Scuse dimmerda e risotti imperdonabili

Esistono dei coglioni coglioni che vi diranno che una donna stuprata ha avuto quel che cercava nel momento in cui si vestiva “così”, che può voler dire con le calze velate sotto una minigonna o con una t-shirt e jeans o con un burka troppo corto. Le notizie di violenze sessuali sono, purtroppo, all’ordine del giorno, e puntuali come la diarrea due minuti prima di uscire per un incontro importante, arrivano i moniti sulla moralità delle vittime. Continua a leggere