Tecnica della soia di Hokuto

L’Oriente ci ha fatto dono di numerose e pregevoli cose: i manga, i cartoni, la cucina indiana/cinese/giapponese/thailandese, le spezie orientali, la meditazione e la filosofia del “guardo dentro me stesso e cerco di starci comodo”, il tè senza la quale innumerevoli conversazioni non avrebbero mai avuto luogo, gli X Japan che c’è da emozionarsi solo al leggere la biografia della band figurarsi ascoltare “Endless Rain”, il privilegio di avere una linea minimalista di prodotti da viaggio in franchising, svariate tecniche di massaggio e molto altro ancora. Più di queste, però, due cose che vengono dall’Est estremo hanno un posto particolare nel mio cuore. Continua a leggere