Cose a caso sempre in mezzo come i canditi

Un elenco di robe a caso che stanno succedendo o sono successe.
-Attività quali i festeggiamenti del mio compleanno e un corso per operatore sportivo della disabilità mi hanno tolto assai tempo, ed innumerevoli ricette che potevo pubblicare sono cadute nel dimenticatoio. “ECHISSENEFREGA”. Lo so, grezie. Continua a leggere

Preghiere di piombo e crema delle 3 P

Ci ho messo un po’ a metabolizzare i fatti di Parigi. Quel giorno volevo scrivere un pezzo sul Giappone, poi “track!” ecco che cambio idea. “La vita è quel che ti succede mentre sei impegnato a fare piani” (Jim Morrison, Oscar Wilde, Buddha o Zola, fate voi).
Ancora non so catalogare l’uccisione di dodici persone ad opera di un pugno di idioti. Vorrei fare una vignetta ma non so disegnare! Se qualcuno capace con matita e inchiostro mi vuol dare una mano sarò felice di condividere con lui/lei la mia idea. Intanto proverò a dire quello che sento.
Continua a leggere

E voi cosa sposereste?

Badate bene, non “CHI” ma “COSA”!
Ieri stavo aiutando degli amici a finire i copiosi resti del cenone di capodanno quando qualcuno ha raccontato la storia di una signora che voleva sposare la torre Eiffel.
“E voi cosa sposereste?”
Io non ho avuto dubbi.
“PIZZA!”


“Non lasciarmi mai, Pizza. Non lasciarmi mai…”

All I want for Xmas

Ragazzi ci siamo!
Anche quest’anno potremmo sopravvivere all’olocausto culturale delle festività di fine anno. Bisogna tenere duro. Entro qualche ora il peggio sarà passato.
Rimarrà solo la befana, che non ho mai capito cosa c’entri una vecchia a volo di scopa con l’arrivo di tre monarchici negromanti (Baldassare, Gaspare e Zuzzurro) al cospetto del campione di corsa sull’acqua. Continua a leggere

Pogo e cavolate. Una breve guida poco seria alla poguettiquette e all’abuso di cavolo.

Visto da fuori un concerto punk o metal può sembrare un’immane rissa. Un groviglio di gente incastrata e sudata che si muove a ritmo veloce su di una musica caotica e aggressiva.

Continua a leggere