I valori in campo e le Verdure Valorose

La Francia ha formalmente proibito alle donne di andare in giro vestite come pare a loro.
Qualche moralista potrebbe dire: “Giusto, tutte ‘ste ragazzine con le tette di fuori distraggono quel sant’uomo di mio marito!”
INVECE NO care le mie teste di cazzo benpensanti, ha proibito alle donne di coprirsi troppo, usando il “burkini”, ovvero il costume da bagno creato per donne musulmane.
Il celebre motto della rivoluzione francese che ha resistito a invasioni, despoti europei, guerre e nazismo può finalmente essere completato: “libertè [di fare quello che diciamo noi], fraternitè [ma senza troppa confidenza] egalitè [ega-cosa?]”.  Continua a leggere

Annunci

Strati su strati

La verità non è un’opinione, MA può essere celata più o meno bene, per cui nel ricercarla capita che ci si debba impegnare e spogliarla di vari strati che la coprono.  Continua a leggere

Pogo e cavolate. Una breve guida poco seria alla poguettiquette e all’abuso di cavolo.

Visto da fuori un concerto punk o metal può sembrare un’immane rissa. Un groviglio di gente incastrata e sudata che si muove a ritmo veloce su di una musica caotica e aggressiva.

Continua a leggere

Non puoi scrivere “sentinella” senza “sentina” e le cipolle che non hanno paura dei gay

Per chi non avesse capito il titolo, la “sentina” è quella parte delle navi dove si raccolgono acque di vario tipo: una sorta di fogna. Il termine “sentinella” ha spesso lo stesso significato anche per gli umani: la raccolta degli elementi peggiori, gli scarti che nessuno vuole toccare (vedi alla voce “sbirri”).  Continua a leggere

50 sfumature di stocavolo

Devo fare una premessa: a me la maggior parte delle frivolezze sta sul cazzo. E ieri era la festa della donna. Un certo numero di donne morte e l’impegno per la lotta contro le discriminazioni di genere vengono celebrate da molte contemporanee con una sbronza accompagnata da uno spogliarello. Praticamente quello che molti uomini, definiti a gran voce come “porci”, chiamano “un altro sabato sera qualsiasi”. La logica di tutto questo mi sfugge: in che modo comportarsi come i peggiori consumatori retrogradi e maschilisti farebbe onore al fatto di essere nate con doppio cromosoma X? Continua a leggere