Viva la Biga!

*

“Un mare di bici”. Con tanto di ciclisti travestiti da pesce, da sirena, da medusa, da pescatore, da marinaio, da pirata. Barche a pedali. Uno scoglio di cartapesta con tanto di pesce sega che ondeggiava. Risciò. Carretti.
Eravamo migliaia, forse 5000. 
Con un certo orgoglio posso dire “c’ero”.
E lì mi sono reso conto che migliaia di persone si sono mosse senza intoppi, senza problemi e senza inquinare, bruciando calorie, evitando di dare soldi all’industria del petrolio e dell’acciaio, divertendosi e senza stress.
A fine giro c’era una gran festa in uno dei punti più problematici del centro, con divertimenti per bambini, musica, cibo e bevande a prezzi popolari, attrezzatura e assistenza per bici.
E niente, se non c’eravate vi siete persi uno di quegli eventi che servono molto più di quanto si possa pensare.
Senza spendere milioni in opere del cazzo (People Mover, Expo, Tav, Civis… giusto per citarne qualcuno) si possono fare cose meravigliose.
Viva la biga!
Per riprendermi ho fatto un frullato di banane, mandorle e cacao che manco ve lo dico. Anzi sì:

Ingredienti
Un bicchiere di latte di soia, un cucchiaio di cioccolata solubile, una manciata di mandorle, una banana. E indovinate un po’ cosa dovete fare se si chiama “frullato”? Bravi!
Pedalare!

*Bike Pride Bologna 2015, foto dall’articolo di Annalisa dall’Oca.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...