La Vegetella e la complessità del passato

Mi sono reso conto solo dopo averlo scritto che il titolo darà quasi l’illusione di un qualche concetto profondo: picche. Fine settimana troppo impegnativo, poca voglia di fare fatica intellettuale. Invece, oltre alle solite lettere di presentazione per il mio CV, che da due mesi sta girando per l’urbe felsinea peggio di una catena di sant’Antonio su faccialibro, devo spremere le mie meningi per scrivere una auto-presentazione per un concorso. Cose di questo tipo hanno su di me uno strano effetto: entro in Matrix e provo a piegare il cucchiaio. Ma, come i ben informati sanno, il cucchiaio non esiste eppure rompe i coglioni.

Dovendo tracciare un profilo basato sulla mia storia personale devo dire che mi sto stupendo di quel che scrivo: a trenta anni mi ritrovo single, disoccupato e nullatenente, non ho girato il mondo (per ora) e non sono né un affermato professionista né un esperto di qualche campo. Il contrario di quanto mi ero ripromesso a venti anni. Chiedo venia, versione di me stesso ventenne: non ho manco la scusa di essere un fricchettone che ha passato metà dei suoi anni da adulto in Africa ad inseguire un sogno chiamato bonghi in una lunga vacanza mascherata da progetto universitario (no, non tutti i ragazzi che vanno in Africa sono fancazzisti professionali, sì, molti comunque lo sono).

Il cucchiaio non esiste eppure rompe i coglioni, dicevo. Perché di esperienze ne ho fatto. Ho la mia storiella da raccontare, se uno c’ha tempo ho un sacco di aneddoti divertenti o almeno bizzarri in saccoccia. Solo che non è la storia con cui credevo mi sarei presentato agli altri a trenta anni.
Non mi consola più di tanto l’idea di non esser solo in questo contesto, non credo che mal comune sia mezzo gaudio. Questi sono i momenti in cui il cucchiaio che non esiste va affondato in una crema spalmabile di nocciole e cacao che qui chiameremo Vegetella.

200 gr di nocciole

100 gr di cioccolato fondente extra senza latte

50 gr di cacao amaro in polvere

50 gr di zucchero, meglio se di canna, o 4 cucchiai di sciroppo di agave o acero

un cucchiano di farina di carrube (non indispensabile, ma se lo trovate è la svolta!)

latte di soia q.b.

2 cucchiai di olio di semi di girasole

In un robot da cucina, o mixer o qualunque attrezzo munito di lame rotanti e contenitore, versate l’olio e sminuzzate le nocciole. Il mio consiglio, una volta ottenuta una farina grumosa, è di procedere nuovamente allo sminuzzamento meticoloso. I più pazienti passano la mistura in un colino o setaccio e ripetono molte volte l’operazione, ottenendo un prodotto più cremoso.

In una casseruola metteremo a scaldare dell’acqua e lasceremo il cioccolato fondente e circa mezzo bicchiere di latte di soia a sciogliere a bagnomaria. Quando sarà sciolto, potremo unire al resto degli ingredienti in un ampio contenitore dotato di tappo, aggiungendo latte vegetale a seconda della necessità. Se usate la farina di carrube ricordate di aggiungerla per ultima usando un setaccio per spargerla per bene, mescolandola abbastanza rapidamente ma senza impanicarvi in modo da non creare grumi. La capacità della farina di carrube di rendere cremose le cose vi farà tornare il sorriso dopo aver appreso quanto costi questo ingrediente.

Se dovesse avanzarne dopo il primo assaggio, conservate in frigo.

Ps. E mentre scrivevo queste righe m’è arrivata una bella notizia… a breve nuove ed eccitanti avventure! Grezie, supereroe inconsapevole che mi risollevi la giornata!

Annunci

One thought on “La Vegetella e la complessità del passato

  1. Pingback: Sigari di Vegetella e la saggezza che manca |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...